Sezione Videoclip, istituito il Premio intitolato a Michel Gondry

La prima edizione del Cervignano Film Festival apre una finestra sul mondo dei videoclip con una sezione, limitata alla produzione regionale, dedicata proprio ai video musicali.
“La nostra intenzione – spiega Piero Tomaselli, direttore artistico del Festival – è quella di provare a individuare i migliori videoclip realizzati da film-maker friulani negli ultimi 5 anni e di metterli in competizione tra di loro. Non sarà assolutamente una sezione minore. Il videoclip è un linguaggio relativamente recente che nasce soltanto negli anni Ottanta, ma la sua importanza in termini tecnici, linguistici ed espressivi è indiscutibile. Molto del successo delle grandi popstar internazionali, da Madonna ai Radiohead, dai Duran Duran a Bjork può essere ricondotto proprio all’utilizzo innovativo che hanno fatto di questa nuova forma d’arte, grazie a registi ormai noti anche al grande pubblico come Chris Cunningham, Spike Jonze, Floria Sigismondi e Michel Gondry (a cui sarà intitolato il premio principale)”. Un premio che vedrà un riconoscimento in denaro di 250 euro grazie alla sponsorizzazione di Credifriuli, che ha voluto fornire il proprio sostegno alla manifestazione.
La giuria della sezione videoclip sarà presieduta dal musicista e D.J. monfalconese Riccardo Migliavacca, affiancato da Michele Poletto, musicista e operatore culturale cervignanese e dalla film-maker Sara Tirelli.
Per partecipare al concorso videoclip sarà sufficiente mandare un link del video all’indirizzo del festival (info@cervignanofilmfestival.it) indicando i crediti e la data di realizzazione del filmato.
Il concorso videoclip non prevede limiti di età.
L’organizzazione del Festival esprime soddisfazione per l’andamento delle preselezioni del concorso principale, riservato a cortometraggi di finzione e documentari: “Stanno arrivando film da tutta Italia; c’è tempo fino al 31 luglio per inviare i propri lavori. Speriamo davvero che a fine settembre Cervignano possa diventare una piccola Cannes”.