Bando 2013

Regolamento

(scarica qui la versione PDF)

1 Il concorso è aperto a tutte le tematiche, nessuna esclusa. Tuttavia, è prevista una competizione dedicata esclusivamente al tema principale del festival, il “cinema del confine”.
a. Tema Libero
b. Il cinema del confine e del limite: cortometraggi o documentari che affrontino in qualche modo (anche non esplicitamente) i temi del confine, della frontiera o del limite

Le sezioni previste sono cinque:
a) RealityShorts – documentari (Cronaca, reportage, documentario storico, documentario scientifico, etc..),
b) FictionShorts – cortometraggi di finzione
c) Videoclip (solo per opere realizzate in FVG, vedi punto 11 del regolamento) – Premio Michel Gondry
d) Picture for fun: sezione dedicata alla creatività giovanile e alla libera espressione. Riservata ai non professionisti
e) Trailer (vedi punto 2 del Regolamento)
f) Panorama sulle web series – sezione non competitiva
Tutte le opere (ad eccezione dei trailer e dei documentari) dovranno avere una durata massima compresa tra i 3′ e i 20′.
Per durata massima si intende quella comprensiva dei titoli di testa e di coda.
2 Le opere, accompagnate dalla/e domanda/e di iscrizione, dovranno pervenire entro e non oltre il 31/07/2013. I cortometraggi possono essere inviati per posta ordinaria in formato DVD Video. Il materiale dovrà avere una buona qualità video per rendere più efficace la proiezione degli stessi cortometraggi.
Ogni opera potrà essere accompagnata da un trailer che sarà pubblicato online 15 giorni prima della manifestazione al fine di promuovere ogni singolo film. Il miglior trailer sarà premiato da una speciale Giuria web. Il trailer può venire pubblicato su una pagina YouTube o Vimeo. Sarà sufficiente indicare sulla scheda d’iscrizione il link, che sarà successivamente incorporato nel sito www.cervignanofilmfestival.it e pubblicato sulla pagina Facebook dell’evento.
3 La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutti. Saranno ammesse sia opere di singoli, sia di gruppo. I minori dovranno avere l’autorizzazione di uno dei genitori o di chi ne esercita la patria potestà.
4 Gli autori dovranno compilare la/e domanda/e di iscrizione in ogni sua/loro parte (scaricabile nella sezione iscrizioni del sito). E’ necessario presentare una domanda di iscrizione per ogni opera presentata.
5 Coloro che vogliono concorrere per il premio principale del festival, il Cervo d’oro, dedicato al cinema del confine e del limite, possono indicare su un foglio a parte da allegare alla domanda d’iscrizione o anche semplicemente via mail, se e in che modo il proprio filmato tratti i temi del confine e del limite.
La commissione esaminatrice, anche sulla base della lettera di motivazione e della scheda d’accompagnamento, deciderà se ci sono gli estremi per cui il corto possa concorrere per il premio principale.
6 Non c’è limite al numero di opere che uno stesso autore può inviare.
7 Per i cortometraggi in lingua italiana non sono necessari sottotitoli (se in dialetto, sì). Anche i cortometraggi in lingua straniera dovranno riportare sottotitoli in italiano.
8 L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità rispetto a danni o smarrimenti delle opere inviate.
9 Ogni autore è personalmente responsabile per quanto forma oggetto dell’opera in gara e ne autorizza la pubblicazione senza scopo di lucro.
Dichiara che l’opera non lede alcun diritto di terzi e non viola nessuna legge vigente.
Dichiara e garantisce inoltre di essere titolare di ogni diritto morale e patrimoniale dell’immagine.
In ogni caso l’autore manleva l’organizzazione da tutte le responsabilità, costi e oneri di qualsivoglia natura che dovessero essere sostenuti a causa del contenuto dell’opera.
Con la partecipazione al concorso si autorizza l’utilizzo del materiale collegato al concorso.
10 Sono ammessi cortometraggi già presentati o premiati in altri concorsi.
11 Per partecipare al concorso videoclip sarà sufficiente mandare un link del video all’indirizzo del festival (info@cervignanofilmfestival.it) indicando i crediti e la data di realizzazione del filmato. Il concorso videoclip non prevede limiti di età.
12 Le spese di spedizione sono a carico dei partecipanti.
13 Le opere inviate non saranno restituite ed entreranno a far parte dell’archivio del festival per promuovere e pubblicizzare gli autori dei cortometraggi e la manifestazione stessa.
14 La partecipazione al concorso implica la completa e incondizionata accettazione e firma del presente regolamento.
15 I dati personali degli artisti verranno trattati dagli enti organizzatori esclusivamente per evadere la richiesta di partecipazione al presente bando di selezione.
Ai sensi dell’art.7, D.Lgs 196/2003 sarà possibile chiedere la cancellazione dai propri dati scrivendo a: info@cervignanofilmfestival.it .

Selezione delle opere/Giuria:

I cortometraggi ricevuti saranno preventivamente visionati e selezionati da una commissione esaminatrice. Le opere ammesse al concorso saranno quindi valutate da una Giuria – il cui giudizio è inappellabile – composta da professionisti nel campo del cinema, dell’informazione, della critica e delle arti visive e sarà presieduta dalla regista Stefania Rota, mentre Piero Tomaselli sarà il direttore artistico dell’evento.

Valutazione delle opere:

Tutte le opere selezionate saranno proiettate nel corso di un evento organizzato nella giornata di Sabato 28 settembre 2013, nel corso del quale verrà decretata l’opera vincitrice del Cervignano Film Festival.
Il voto finale di ciascun progetto sarà così determinato sulla base del giudizio espresso dalla giuria, appositamente nominata, che terrà conto dei seguenti criteri di valutazione:
a) Originalità del progetto;
b) Valore artistico della sceneggiatura presentata;
c) Compattezza narrativa;
d) Fotografia;
e) Montaggio;
f) Bravura interpreti.

Premi:

In seguito alla proiezione di tutti i cortometraggi selezionati, la giuria individuerà i più meritevoli che saranno così premiati:

Per la competizione il cinema del confine:
1° Cervo d’oro – targa e 500 euro
2° Premio della giuria – targa e 200 euro
3° Premio del pubblico – targa
4° Premio miglior regia – uno slider messo a disposizione da Shootools, sponsor tecnico del Festival

Per il concorso generale:
Cervo d’oro – Miglior corto
Miglior regia
Miglior sceneggiatura
Miglior fotografia
Miglior interprete femminile
Miglior interprete maschile

Per la sezione Picture For Fun:
Premio alla creatività
Premio simpatia

Per la sezione Videoclip:
Cervo d’oro intitolato a “Michel Gondry” – targa e 250 euro messi a disposizione da CrediFriuli

Le migliori opere menzionate dalla giuria verranno diffuse al grande pubblico attraverso proiezioni mirate in sale cinematografiche e/o canali televisivi.

La Giuria si riserva il diritto di assegnare altri premi e menzioni speciali.
I premi potranno subire delle variazioni in base alle effettive disponibilità economiche.

Note

Durante le proiezioni e la cerimonia di premiazione è gradita la presenza dei registi coinvolti.
Per essere al corrente di eventuali modifiche e per conoscere le date in cui si svolgerà il festival si prega di visitare il sito web del Festival.